E' la seconda volta che trascorro una vacanza al Lido di Venezia.

Non conosco l'isola come la può conoscere un locale, quindi racconto solo le mie opinioni da turista.

Durante le giornate in spiaggia sia ai Murazzi, che agli Alberoni che vicino a Viale S. Elisabetta quest'anno ho notato un'acqua molto più pulita rispetto al 2016.

Il centro dell'Isola, inteso come il punto dove c'è un po' di vita, è lungo viale Santa Elisabetta, ricca di bar, ristoranti, gelaterie e negozi. In fondo alla via poi trovi alcuni bagni gestiti da Venezia Spiagge spa.

A parte la via centrale, il resto dell'isola sembra essere un po' decadente. La cosa mi pare strana vista la bellezza dell'acqua e il potenziale delle spiagge. Forse essendo un'isola raggiungibile solo tramite ferry o vaporetto è meno accessibile al turismo di massa, che viene frenato anche dai circa 40 € a tratta che si devono pagare per raggiungere il luogo con l'auto.

Ho avuto questa impressione dallo stato degli edifici e da negozi chiusi o in fase di chiusura.

Ho saputo che il Lido in passato era come la perla di Venezia. Era infatti la zona per i nobili e i facoltosi della città che potevano permettersi la seconda casa o che volevano trascorrere il loro tempo libero al mare.

Vedo comunque del potenziale, ma probabilomente sono necessari importanti investimenti per rivitalizzare l'isola. Leggendo le news locali si scriveva della ristrutturazione del Blu Moon e della trasformazione dell'ex ospedale in un resort di lusso.

Che dire, staremo a vedere. Nel frattempo mi sento di consigliare il Lido di Venezia per chi vuole trascorrere una tranquilla vacanza, anche in famiglia. C'è la possibilità di scegliere uno dei tanti hotel oppure di affittare un appartamento.

A differenza di Jesolo, Bibione, Lignano c'è una maggiore tranquillità, soprattutto se piace la spiaggia libera, i Murazzi negli ultimi anni hanno rivelato parecchi metri di spiaggia nuovi.

Parentesi sui Murazzi, non so perchè la zona spiaggia non venga mantenuta in uno stato più pulito e curato, ma sembra che i locali la vogliano così, senza troppe modifiche. A mio avviso se rendessero l'accesso alla spiaggia un po' più facile e magari un paio di barettini in più con i bagni e le docce si potrebbe rendere l'esperienza più piacevole.

Queste sono delle riflessioni in ordine sparso. Mi farebbe piacere sapere la tua opinione e quindi puoi arricchire questo articolo aggiungendo delle informazioni nella sezione dei commenti sotto.

grazie

Davide